La Polstrada di Cefalù denuncia due persone per violazione degli obblighi di dimora e guida senza patente

Lunedì, 05 Gennaio 2015 13:19 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

La notte del 4 gennaio intorno alle 3.00, nel corso del servizio di vigilanza e controllo del territorio, una pattuglia Polstrada di Cefalù, ha fermato nei pressi dello svincolo di Cefalù – Mazzaforno dell'A20, una Golf con alla guida due monrealesi S.G. e A.D.

 

Il primo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio di origini catanesi, era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, per cui è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria per inosservanza degli obblighi imposti dal Tribunale di Palermo e guida senza patente.

Il secondo fermato, A.D. di origini palermitane, anch’esso pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e sorvegliato speciale, era invece sottoposto alla misura della libertà vigilata, ed è stato pertanto deferito all’Ufficio di Sorveglianza per l’adozione dei provvedimenti in violazione a quanto impostogli dal magistrato.

Accompagnati negli uffici della Polizia stradale della cittadina normanna, entrambi sono stati sottoposti a controllo esteso al veicolo risultato sprovvisto di copertura assicurativa e senza revisione.

Dall’inizio dell’anno innumerevoli sono state le segnalazioni giunte alla polizia stradale e in particolare quelli per il furto di cavi degli impianti elettrici.

L’oro rosso viene frequentemente asportato dagli impianti di illuminazione pubblica nelle pertinenze degli svincoli autostradali dell’A20 Messina–Palermo.    

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.