Chiusura Inail. Il sindaco trova una soluzione, ma è insufficiente

Giovedì, 13 Novembre 2014 09:39 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dopo le sollecitazioni delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, affinché venga trovata una rapida soluzione alla chiusura dello sportello Inail di Termini Imerese, fissata per lunedì 17 novembre, il sindaco Salvatore Burrafato ha tirato fuori dal cappello il classico coniglio.
Rispondendo ad una mail della Cgil, il primo cittadino ha dichiarato di avere già individuato alcuni locali all'interno degli uffici comunali di via Garibaldi. Per il sindacato però si tratta di una soluzione del tutto insoddisfacente, che non risolve la vicenda. "I locali servono solo ad ospitare gli uffici amministrativi, ma non gli ambulatori per le visite dei lavoratori infortunati, evitando che questi siano costretti a viaggiare per Palermo, con notevoli disagi e spese," ha dichiarato al riguardo Silvana Bova, Cgil. Così continua ancora a rimanere ancora in alto mare la risoluzione della vicenda della chiusura dello sportello Inail.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.