Spacciava hashish e marijuana. Arrestato dai Carabinieri di Cefalù

Giovedì, 30 Ottobre 2014 15:07 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)

I Carabinieri di Cefalù, lunedì pomeriggio 27 ottobre, hanno arrestato il 29enne Giammario Alessandro Muratore, cameriere di origini catanesi, ma residente nella cittadina normanna.

 

In occasione di un controllo dell’autovettura del giovane, infatti, i militari gli hanno trovato indosso una dose di hashish e due di marijuana.
I Carabinieri hanno, così, deciso di estendere la perquisizione per la ricerca di sostanza stupefacente all’abitazione del cameriere, dove sono stati ritrovati, anche se ben nascosti, altri 140 grammi di hashish, di cui 4 dosi già confezionate e pronte per la cessione a terzi.
I sospetti dei Militari che la droga detenuta dall’uomo potesse essere destinata allo spaccio sono stati, infine, confermati dal rinvenimento all’interno dell’abitazione di vario materiale per la preparazione ed il confezionamento della sostanza stupefacente.
Sono dunque scattate le manette il 29enne. L’arresto è stato convalidato in sede di giudizio direttissimo il giorno successivo: al cameriere catanese è stata applicata la pena, poi sospesa, di mesi 8 di reclusione e una multa di 1.000 euro.



Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.