Rubano 20 mila euro di energia elettrica a Termini bassa. Arrestati dai carabinieri i titolari di azienda di congelati

Mercoledì, 22 Ottobre 2014 08:53 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese

Lunedì scorso i Carabinieri di Termini Imerese hanno arrestato tre persone con l’accusa di furto di energia elettrica. L’intervento degli uomini dell'Arma dopo la segnalazione di una notevole discrepanza nei consumi elettrici registrati da una ditta dedita al congelamento di prodotti ittici nella zona di Termini bassa.

I consumi non erano infatti commisurati ai macchinari e alla strumentazione utilizzata al suo interno. I Carabinieri hanno allora svolto gli accertamenti del caso e hanno verificato la presenza di una manomissione della rete elettrica.

Al momento dell'intervento dei militari all’interno della ditta erano presenti i tre titolari il 51enne Giovanni Greco, il 52enne Dominic Anthony Greco e il 39enne Giuseppe De Francisci, i quali hanno accompagnato il personale specializzato alla rete elettrica pubblica.
I militari hanno trovato un allaccio abusivo alla rete elettrica che era collegata direttamente al quadro generale dell’attività commerciale in questione. In questo modo la ditta abbatteva i costi di energia elettrica del 100%. Il danno è stimato per circa 20.000 euro.
Terminate le formalità di rito i tre sono stati dichiarati in stato di arresto e, a seguito della convalida, sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.