Emergenza cinghiali. I sindaci delle Madonie incontrano il Prefetto

Lunedì, 13 Ottobre 2014 19:38 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’incontro tra il Prefetto di Palermo Francesca Cannizzo e le amministrazioni delle Madonie per discutere della grave problematica dei suidi avverrà giovedì pomeriggio alle 15,30. All’iniziativa, voluta dal comune di San Mauro Castelverde, oltre ai sindaci delle Madonie saranno presenti anche il Presidente del Parco delle Madonie, l’Assessore Regionale all’Agricoltura, l’Assessore al Territorio ed Ambiente e il direttore provinciale dell’Asp.

 

Negli scorsi giorni il prefetto aveva bloccato e chiesto il reinvio di una battuta di caccia per abbattere alcuni cinghiali.

“Da quest’incontro ci aspettiamo – afferma il sindaco di San Mauro Mario Azzolini – una soluzione immediata al problema. La nostra proposta sarà quella di organizzare battute controllate, unica soluzione utile ed efficace per contrastare l’aumento dei pericolosi e dannosi suidi”

L'amministrazione di San Mauro, vista la situazione di grave pericolo e di danneggiamento nella zona Pirato e in quelle limitrofe, causata dall’aumento della popolazione dei suidi, ha chiesto all’Assessorato Regionale all’Agricoltura e alla Ripartizione faunistica venatoria di Palermo la revoca immediata del divieto di caccia per la stagione venatoria 2014/2015, nelle zone di Pirato, Canalicchio, Colombo, Gallina e Portella Ciambra per poter consentire dal 1 novembre al 31 dicembre la caccia ai cinghiali.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.