Burrafato sulle dimissioni degli assessori: "Nessun terremoto"

Giovedì, 18 Settembre 2014 17:08 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il primo cittadino di Termini Imerese Salvatore Burrafato risponde con una nota stampa all'annuncio di dimissioni giunto in tarda mattinata dal vicesindaco Nicola Cascino e l'assessore Vincenzo Fasone. Per il sindaco tutto normale, tutto programmato.

"Nessun terremoto. Tutto programmato - si legge nel comunicato -. Così come anticipato nella seduta del Consiglio comunale del 24 giugno il vice sindaco Nicola Cascino e l'assessore Vincenzo Fasone hanno ritenuto di dover rimettere, liberamente, nelle mie mani le loro deleghe assessoriali per non condizionare il dibattito politico che piglierà corpo nei prossimi giorni".
"Continueremo a lavorare insieme - spiega ancora Burrafato che illustra quali saranno le tappe dopo le dimissioni di due dei componenti della sua giunta - ma mi sento di dover esprimere sincera gratitudine per il lavoro condiviso in questi anni. Cascino e Fasone con dedizione e generosamente hanno aiutato la città in un momento particolarmente difficile e complesso. L'annuncio di Cascino e Fasone arriva dopo aver messo a punto la manovra di bilancio per il 2014 ed aver delineato alcune questioni di rilievo per la nostra comunità come l'uscita dalla Città metropolitana di Palermo e gli adempimenti per tornare ad una gestione dei rifiuti direttamente commissionata dal municipio. Adesso, con rinnovata responsabilità, d'intesa con le forze politiche che mi sostengono - nel rispetto dei risultati elettorali - daremo vita ad una squadra di governo politica che dovrà cooperare a tempo pieno con il primo cittadino per assicurare un costante avanzamento dell'attuazione del programma elettorale".
Nella nota però nessun riferimento alle possibili imminenti dimissioni dell'assessore Incudine.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.