Rubano automobile. Arrestati un termitano e una giovane campofelicese

Giovedì, 21 Agosto 2014 11:19 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Nella notte fra il 16 ed il 17 agosto i Carabinieri di Misilmeri, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno fermato un’autovettura risultata rubata e arrestato le due persone che si trovavano a bordo, accusate del reato di furto aggravato.

 

Dopo l’allerta del proprietario della Fiat Tempra rubata pochi minuti prima, la centrale operativa dei Carabinieri di Misilmeri ha allertato tutte le pattuglie disponibili, e una di queste, di servizio a Villafrati, ha intercettato l’autovettura rubata, fermandola dopo un lungo inseguimento sulla SS121, all’altezza del bivio di Bolognetta.
I due occupanti sono stati arrestati. Si tratta del 35enne termitano Maurizio Sodaro e della 23enne campofelicese Daniela Sinitò.
A bordo dell’autovettura sono stati ritrovati, inoltre, altri oggetti presumibilmente provento di furto, tra cui sei tombini in ghisa e quaranta litri circa di gasolio.
Per i due arrestati, giudicati con rito direttissimo, in sede di udienza di convalida è stata disposta la custodia cautelare in carcere per l'uomo e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per la giovane.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.