Ladri di ferro arrestati a Castelbuono

Sabato, 14 Giugno 2014 16:53 Scritto da  Pubblicato in Castelbuono
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri di Castelbuono hanno arrestato due palermitani, il 35enne Pietro Quartaro il 26enne Stefano Calvaruso, trafficanti di materiali ferrosi già noti alle forze dell’ordine, sorpresi a rubare all'interno di un albergo da qualche tempo in disuso e diventato una delle mete preferite di predatori di metalli, poco distante dal centro abitato.

Durante le prime ore del mattino di venerdì i Carabinieri si trovavano per un servizio di perlustrazione in Contrada Castagna e hanno notato un autocarro, munito di gru e con il cassone carico di materiale ferroso, in sosta proprio a ridosso del muro di cinta della struttura ricettiva.
I militari dell’Arma hanno acceso i fari dell'automobile accorgendosi presenza di più persone che, una volta scoperte, si sono date alla fuga a piedi tra le campagne.
Nel frattempo gli uomini dell'Arma, chiesti rinforzi a Cefalù entrano in azione riuscendo a bloccare due personee a recuperare l’intera refurtiva, consistente in più di una tonnellata di arredi metallici che erano stati opportunamente smontati e rimossi dalla cucina dell'albergo e caricati sul camion a mezzo della gru.
Dall'illecita rivendita del metallo i due commercianti palermitani avrebbe potuto ottenere un guadagno non inferiore ad un migliaio di euro.
Nel corso delle perquisizioni personali i Carabinieri hanno anche trovato gli attrezzi utilizzati per lo smontaggio dei materiali, che sono stati sequestrati insieme all'automezzo ed al suo intero carico.
I due sono stati arrestati. Sono in corso indagini per risalire all'identità dei complici.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.