Arresto con inseguimento. Sventato furto di autocarro

Sabato, 17 Maggio 2014 15:37 Scritto da  Pubblicato in Lascari
Vota questo articolo
(1 Vota)
Due degli arrestati Due degli arrestati

I Carabinieri della stazione di Lascari e di Cefalù hanno arrestato tre persone, tutte originarie della provincia di Catania, ritenute responsabili del reato di furto aggravato.

Verso le 5 di ieri mattina, 16 maggio, i Carabinieri della stazione passando per la strada provinciale 28, scorgono un’automobile accostata a ad un veicolo fuoristrada con tre individui intenti a conversare tra loro.

 

Alla vista dell’auto dei Carabinieri, il conducente del fuoristrada balzava fuori dal mezzo per salire a bordo dell’automobile insieme agli altri due complici, con i quali si dava a precipitosa fuga, mentre il fuoristrada veniva abbandonato sulla carreggiata ancora con i fari ed il motore accesi.

I militari dell’Arma, che nel frattempo avevano allertato la Centrale Operativa, intuivano che qualcosa di anomalo stava accadendo e senza indugi hanno inseguito l’autovettura con i tre fuggitivi, che ad elevata velocità si immetteva sulla SS 113 per imboccare l’autostrada.

Nel tentativo di sottrarsi al controllo, i tre hanno cercato di seminare i Carabinieri, ma dopo un non breve inseguimento sono stati raggiunti e bloccati.

A seguito della perquisizione del veicolo i Carabinieri hanno rinvenuto diversi arnesi per lo scasso come grimaldelli e cacciavite posti sotto sequestro, mentre il fuoristrada è stato restituito al legittimo proprietario.

I tre, Marco Maggiore, 34enne di Catania, M. m. 39enne e Massimiliano Zammataro, 29enne, entrambi di Scordia sono stati arrestati.

Al termine del giudizio per direttissima, l’arresto dei tre malviventi è stato convalidato ed è stata loro applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari presso le proprie rispettive dimore.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.