TRABIA. Sorpresi a rubare grondaie in rame. Arrestati dai Carabinieri tre giovani palermitani

Sabato, 15 Marzo 2014 16:54 Scritto da  Pubblicato in Trabia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Due degli arrestati: Davide Verdicaro e Gaspare Gullutta Due degli arrestati: Davide Verdicaro e Gaspare Gullutta

Ieri mattina intorno le 9.00 circa, durante lo svolgimento di un servizio di pattugliamento del territorio nella zona litoranea del Comune di Trabia, lungo la S.S.113, i Carabinieri di Trabia hanno arrestato, per il reato di furto aggravato in concorso, tre giovani palermitani, Gaspare Gullotta, 33 anni, Davide Verdicaro di 24 anni e S.R. 28 anni.

 

I Carabinieri giunti all’altezza di via Giardini, hanno notato parcheggiata sul ciglio della strada, distante solo pochi metri dalla recinzione di una villetta, un’autovettura. Insospettiti, si sono avvicinati scorgendo in lontananza tre giovani intenti a trasportare alcune grondaie in rame. I tre sono stati immediatamente bloccati. Le grondaie che trasportavano erano state da poco divelte da alcune abitazione estive site nella zona, allo stato attuale non abitate. All'interno dell'automobile sono stati trovati altri spezzoni di grondaie, già tagliate e schiacciate in modo tale da ridurne l’ampiezza e poterne accatastare nel vano bagagli della propria autovettura un numero maggiore per un peso complessivo di 40 kg di “oro rosso”.

Nel corso della stessa mattinata gli arrestati sono stati sottoposti al giudizio con rito per direttissima presso il Tribunale di Termini Imerese, durante il quale il Giudice, oltre a convalidare l’arresto, ha sottoposto i tre giovani all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in attesa di giudizio fissato per il 17 marzo prossimo.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.