Il console lituano per la Sicilia in visita a Petralia Soprana

0
98

Il console della Repubblica della Lituania per la Sicilia ha visitato Petralia Soprana. L’avvocato Alessandro Palmiggiano ha ammirato le bellezze del centro storico e si è incontrato con l’amministrazione comunale. Ad accoglierlo il vice sindaco Francesco Gennaro e gli assessori Leonardo La Placa e Rosario Lodico, il comandante della stazione dei carabinieri il maresciallo Gaetano Frugolino e il vice parroco Don Salvatore Spagnuolo.

Il console Palmiggiano, per la prima volta a Petralia Soprana, è rimasto particolarmente colpito dalla bellezza artistica del centro storico e delle chiese che conservano autentici tesori. Ha quindi auspicato l’opportunità di creare un collegamento turistico, con possibili gemellaggi, tra la Repubblica della Lituania e Petralia Soprana. Non è mancato lo scambio di doni : libri sulla storia dei due  paesi. “Siamo contenti – afferma il vice sindaco Francesco Gennaro – che il console sia rimasto colpito dalla bellezza del nostro paese e ci auguriamo che si possa veramente creare un collegamento turistico tra Petralia Soprana e la Lituania.” La Lituania si affaccia sulla costa dell’Est del Mar Baltico e confina con la  Lettonia, con la Bielorussia, con la Polonia e con l’enclave di Kaliningrad (Federazione Russa).