La famiglia Murè dona fabbricato al Comune

0
149

Privati donano un immobile del centro storico al Comune di Gangi. Si tratta di un fabbricato di circa 500 metri quadri, 15 vani, ricadente tra la via San Vito e la via Sant’Elena che l’ex sindaco Gaetano Murè assieme al fratello Alberto, quest’ultimo noto medico, hanno deciso di donare al Comune di Gangi e a tutti i gangitani. L’immobile sarà destinato, dopo l’apposito restauro, per fini pubblici possibilmente per attività sociali.

 

“Un importante gesto verso la collettività – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Ferrarello – un gesto di altruismo e affetto verso il paese natio di un ex sindaco che per tanti anni ha lavorato alacremente per la nostra collettività, un sindaco per la gente e tra la gente, il mio personale ringraziamento e quello di tutta la giunta, il consiglio comunale e della cittadinanza, va alla famiglia Murè”.