Approvato il progetto dei lavori degli archi di via Stesicoro e delle vie adiacenti

Venerdì, 15 Novembre 2013 14:32 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'amministrazione ha approvato definitivamente il progetto di recupero del quartiere Santa Lucia, in particolare lo stralcio che riguarda gli archi di via Stesicoro e delle corsie laterali. 

L’importo previsto per la realizzazione dei lavori è pari a 560.000,00 euro. Tale copertura finanziaria è stata assicurata ricorrendo ad un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti. 

“Il progetto esecutivo dei lavori è stato approvato - ha precisato l'Assessore Michelangelo Lo Presti - dopo un lungo e complesso iter procedurale ed è corredato del parere favorevole della Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo”.  

 

Le opere di cui necessita il quartiere di Santa Lucia perseguono alcuni obiettivi come quello di: determinare un aumento della fruizione dello spazio urbano da parte dei cittadini, l’abbattimento delle barriere architettoniche esistenti, alcuni interventi sulla rete idrica, elettrica, fognaria, utili a garantire anche una ricaduta socio-economica stabile e duratura.  

Il progetto stralcio che sarà appaltato in tempi brevi ha come obiettivo anche quello di migliorare il collegamento tra i due quartieri (S. Lucia e Cappuccini) che originariamente erano uniti sulla stessa collina, poi separati con la creazione della via Stesicoro.  

Sono previste opere di bonifica e risanamento conservativo dei muri laterali, nonché interventi su tutti gli archi esistenti. Anche la passerella pedonale di collegamento tra le due parti della collina (realizzata alla fine del ‘700) sarà oggetto di opere di consolidamento e manutenzione.

I lavori che saranno eseguiti fanno parte di un primo stralcio esecutivo che prevede il risanamento conservativo di tutti gli archi e della passerella pedonale, nonché la re-pavimentazione e riqualificazione delle corsie laterali ed adiacenti gli archi stessi.

La collina dove oggi si trova la chiesa di S. Lucia si trovava fuori dalle mura dell’antica città delle terme. Si tratta quindi, come attestato da alcuni documenti notarili, di una zona privilegiata per l’insediamento residenziale e inoltre, di una zona abbastanza ampia che nel 1338 fu annessa alla città. La via Stesicoro che, di fatto ha separato la collina esistente, fu creata nel ‘700.

“Finalmente - dichiara il Sindaco, Totò Burrafato - si perfeziona il progetto stralcio per la messa in sicurezza degli archi che attraversano la via Stesicoro. Riteniamo che questo sia un intervento importante che serve alla consolidazione degli archi di un'arteria viaria strategica per la nostra Città. È un intervento atteso da tempo che non si può più postergare, nonostante siamo ben consapevoli del fatto che la sua realizzazione comporterà qualche disagio alla nostra comunità”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.