Due arrestati per spaccio di hashish

0
113

Arrestati nella tarda sera di domenica due giovani S.G. 21enne di Trabia e C.I. 19enne di Termini Imerese dai Carabinieri della compagnia della cittadina imerese in concorso tra loro in flagranza per spaccio si sostanza stupefacente. I due giovani stavano spacciando hashish a un giovane minorenne segnalato alla Prefettura di Palermo come assuntore per uso personale di stupefacenti. 

I Carabinieri hanno infatti accertato che i due giovani hanno ceduto sotto il pagamento di una somma al minorenne, mentre si trovavano sul balcone dell’abitazione di proprietà di uno dei due, 2 grammi circa di hashish.

 

Uno dei giovani ha gettato un borsello contenente l’hashish al minorenne che attendeva sotto casa. Dopo avere raccolto il borsello il giovane recuperava la sostanza contenuta nascondendola nella tasca dei jeans, e poneva al suo interno il denaro richiestogli lanciandolo subito dopo nuovamente sul balcone, dove attendevano i due giovani arrestati.

Una volta intervenuti i militari dell’Arma hanno eseguito una perquisizione domiciliare, rinvenendo nel garage, posto al piano terra dell’abitazione, materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente, denaro contante in banconote di vario taglio, presunto provento dell’attività di spaccio e23 grammi di hashish già suddivisa in dosi, il tutto occultato all’interno di un contenitore in plastica.

I due giovani sono stati arrestati per violazione degli articoli 110 del Codice Penale, 73, comma 1° e 80 comma 1°, lettera a) del D.P.R. 309/1990 e nel corso dell’udienza di convalida, tenutasi presso il Tribunale di Termini Imerese il Giudice ha disposto la convalida dell’arresto e la condanna degli stessi (che hanno patteggiato) ad 1 anno e 6 mesi, oltre al pagamento di 4.000,00 euro di multa.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e inviata al L.A.S.S. Carabinieri (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale di Palermo, per accertare l’esatto principio attivo e la campionatura della stessa.