Il Rapper Joker alla GMG and Friends per il Papa

Martedì, 02 Luglio 2013 00:06 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)
I talenti sono come fiori: a volte sbocciano in terreni in cui è tradizionalmente difficile attecchire. La metafora in questione si addice alla perfezione al 17 enne campofelicese Cesare Cernigliaro che di talento ne ha da vendere e si sta affermando nel mondo della musica dove ovunque farsi largo è difficile, a maggior ragione se  sei un ragazzo di famiglia normale e ti ritrovi a  crescere e vivere in  un piccolo paese della Sicilia.
Cesare, in arte Joker, è un rapper. Rap è un termine che deriva dalla fusione delle parole inglesi Rhythm And Poetry e nasce all’interno del movimento culturale "hip hop". Diffusosi negli USA verso la fine degli anni sessanta, è diventato parte integrante della cultura canora moderna.
Consiste essenzialmente nel "parlare" seguendo un certo ritmo; questa tecnica vocale è eseguita da un MC (freestyler), mentre il Dj (turntablist, beatmaking, scratching)  lo accompagna con una base.
Fantasia ed espressività su tutte sono qualità che ogni buon rapper deve possedere e di cui Cesare ha fatto il suo marchio di fabbrica: attraverso il rapping ovvero giochi di parole ritmati e rime, spesso anche improvvisate, esprime i propri sentimenti, racconta storie, si autocelebra sui break di un Dj o su una base di beatbox.
Classe  ’95, frequenta il terzo Liceo Artistico di Cefalù. Nonostante la giovane età, il suo curriculum si avvicina già a quello di un artista maturo. La svolta nella sua carriera avviene nel dicembre del 2010 grazie alla partecipazione al Festival Astro D’Argento di Santi Genovese in cui si classifica terzo e conquistando il pubblico con il  suo primo singolo, intitolato  “i sette peccati”, brano con cui descrive i vizi capitali che per l’autore sono un elenco di predisposizioni morali e comportamentali dell'anima umana.
Sempre con lo stesso pezzo si classifica per le semifinali della 55° edizione del Festival di Castrocaro Terme 2012, dove viene ripreso e intervistato da Raiuno.
Poi è la volta del Cantagiro 2012. Nella finale del 15 Dicembre 2012 a Fiuggi vince con il brano scritto di suo pugno, dedicato alle stragi del sabato sera, intitolato  “Prendere o lasciare”. Il testo racconta di come il divertimento tra amici si possa trasformare in tragedia a causa dell’alcool, della musica troppo alta e dell’assunzione di sostanze stupefacenti.
Da li in poi è tutto un crescendo: tra i vari eventi, da segnalare la partecipazione nel febbraio di quest’ anno a Roma al  Music4Life come finalista al concorso per rapper. Sempre nella capitale a marzo si esibisce al Teatro La Garbatella al Concerto “festa del papà” San Giuseppe dove presenta il suo primo cd intitolato “Prendere o Lasciare” con 10 brani inediti.
Cesare ha pure superato il primo dei provini indetti per approdare alla trasmissione "Amici" di Maria De Filippi.
Ora la nuova tappa che lo attende è quella del 6 luglio prossimo: il Joker si esibirà in omaggio al Papa al GMG and Friends European tour, che si terrà nella città di Palestrina in Piazza Regina. IL GMG nasce  da un’idea della Pastorale Giovanile della Diocesi di Palestrina e del suo Vescovo Mons. Sigalini, come proposta di incontro dei giovani del Lazio che partiranno con Papa Francesco e i suoi Vescovi alla prossima Giornata Mondiale dei Giovani a Rio de Janeiro 2013.
Al Tour, Cesare sarà in compagnia di tanti big della musica italiana e di alcuni tra i cantanti emergenti consacrati dai più famosi talent show televisivi come X Factor , Amici, The Voice, Italia's got Talents  che hanno dato la loro adesione al progetto, in segno di solidarietà e di vicinanza a Papa Francesco e alla causa di evangelizzazione dei giovani. Ogni tappa del concerto prenderà vita da una parabola di Gesù tratta dal Vangelo e verrà  letta da attori famosi.
L’evento del “GMG and Friends” oltre al Comune di Palestrina avrà poi come tappe altre città europee e prevede la realizzazione di un cd che uscirà in tutto il mondo e che servirà a raccogliere fondi per iniziative umanitarie.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.