La “Notte della Solidarietà” il 20 aprile a sostegno della Missione "Speranza e Carità" di Biagio Conte

Domenica, 14 Aprile 2013 02:20 Scritto da  Pubblicato in Castellana S.
Vota questo articolo
(0 Voti)

“La società li chiama: barboni, vagabondi, giovani sbandati, alcolisti, ex detenuti, separati, prostitute, profughi, immigrati; ma dal momento che ho sentito il coraggio di incontrarli ed abbracciarli, li ho chiamati fratelli e sorelle, senza farli sentire inferiori o diversi da noi tutti. Ero felice di vivere con loro alla stazione, di aiutarli e confortarli, mi prodigavo a portare loro thermos con latte e the caldo, panini e coperte per ripararli dal freddo (...)" racconta così Biagio Conte l'incontro con gli "ultimi" che hanno cambiato la sua vita e ai quali Biagio ha dedicato tutto se stesso.

Dopo una esperienza da eremita nelle montagne del Parco delle Madonie, Fratel Biagio, si è messo in cammino per raggiungere Assisi ed "incontrare" San Francesco, al quale si è sempre ispirato. Ritornato a Palermo inizia una durissima battaglia non violenta, utilizzando le sole armi della preghiera e del digiuno, e riesce ad ottenere i locali dove ora ha sede la sua Missione "Speranza e Carità", una perla di luce purissima che brilla nella nostra Isola. Sul piano sociale la Missione svolge uno straordinario ruolo a sostegno di chi vive nella miseria più nera e di chi si è "arreso" di fronte alle avversità della vita. È necessario l'aiuto di tutti noi perché Biagio Conte e la sua Missione, che negli anni si è arricchita del lavoro di tantissimi volontari, continuino ad operare e a dare speranza a chi speranza non ha più. Padre Giovanni Semeria soleva dire che "A far del bene non si sbaglia mai". Ed è una pura e semplice verità. La solidarietà e la condivisione sono valori che stanno alla base di ogni civile convivenza.

L’associazione "Il Cenacolo" e don Calogero Falcone (parroco a Castellana Sicula e assistente dell’Unitalsi)  hanno deciso di organizzare, con il patrocino del Parco delle Madonie e di concerto con alcune Associazioni Madonite, una manifestazione benefica "La Notte della Solidarietà" presso la struttura Geodetica di Castellana Sicula il 20 aprile 2013, con inizio alle ore 21,30 per aiutare la Missione di Fratel Biagio. Hanno già raccolto l'adesione di numerosi enti pubblici, associazioni e della nuova testata giornalistica “Il Caleidoscopio delle Madonie, Report & News”. Nel corso della lunga serata sono previsti interventi di personalità ed artisti delle Madonie. "Abbiamo accolto immediatamente l'invito rivoltoci dall'Associazione “Il Cenacolo" e da don Calogero Falcone  ha affermato il presidente dell'ente Parco delle Madonie, Angelo Pizzuto. "In questo difficile momento di crisi" - ha dichiarato Pizzuto - "l'opera della missione Speranza e Carità si fa ancora più complessa per questo siamo onorati di poter contribuire alla buona riuscita della manifestazione perché dalle Madonie arrivi un forte messaggio di sostegno nei confronti di chi, come Biagio Conte, opera nella carità". "Il tuo prossimo non è chi conosci,  chi ti è amico o parente. Il tuo prossimo è chiunque abbia bisogno di te" recita lo slogan dell'iniziativa. L'Associazione "Il Cenacolo" e tutti i protagonisti dell’iniziativa vi invitano a partecipare alla "Notte della Solidarietà" appellandosi al vostro grande cuore! 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.