Ex Fiat, interviene il Prefetto e arriva la convocazione del Ministero per lo sviluppo

0
451

Dopo l’intervento del Prefetto di Palermo arriva la convocazione del Ministero per lo sviluppo economico. L’incontro si terrá al dicastero di via Veneto giorno 5 ottobre p alle ore 11. La notizia arriva alla vigilia dell’assemblea che il consiglio di fabbrica ha indetto per oggi nell’aula consiliare di via Garibaldi sulla mancata convocazione delle parti e sul silenzio che era sceso sulla vicenda Fiat e che aveva alimentato serie preoccupazioni tra gli operai. Il sindaco di Termini Imerese,

Toto Burrafato, dopo aver ringraziato il prefetto di Palermo per il suo intervento ha dichiarato: “Avuta la convocazione adesso aspettiamo di sapere quale futuro ci Sarà per i nostri lavoratori della Fiat e dell’indotto. Troppe volte siamo andati a Roma senza avere prospettive concrete per tornare al lavoro. Oltre alle assicurazioni sugli esodati e sugli ammortizzatori sociali per i lavoratori della Fiat e dell’indotto aspettiamo di aver chiaro che prospettive sono venute fuori dell’azione del ministero che, alcuni mesi fa, ha ritenuto di dover avviare una nuova ricerca di produttori di auto pronti a venire a rilevare lo stabilimento di Termini Imerese. I lavoratori sono stanchi e disperati e rivendicano di sapere quali prospettive ci sono dopo ben due anni dallo scellerato annuncio di di chiusura dello stabilimento Fiat “.