I Carabinieri della Stazione di Termini Imerese hanno arrestato, con l’accusa di estorsione, C. D., disoccupato termitano 38enne, lo scorso sabato pomeriggio.

L’uomo era stato sorpreso dai militari all’interno della propria abitazione di Termini Imerese immediatamente dopo essersi fatto consegnare, da un concittadino, un assegno dell’importo di 300 €, come corrispettivo per ottenere la restituzione di un PC portatile, minacciandolo.

Pubblicato in Termini Imerese