Il carabinieri del Nucleo Investigativo e il Gico della Guardia di Finanza di Palermo hanno sequestrato beni per 10 milioni di euro, su disposizione del tribunale di Palermo, a Maurizio De Santis e Luigi Salerno.
De Santis era stato arrestato lo scorso aprile per estorsione con la moglie, Rita Salerno, e il figlio, durante l'Operazione Bucatino in un'inchiesta per estorsioni contro una ditta di trasporti di Termini Imerese.

Pubblicato in Area metropolitana