Un Platone strano, come non si è mai visto né ascoltato. E' questa la proposta artistica che andrà in scena nella splendida sala del principe del Castello dei Ventimiglia il 16 Febbraio alle 17,00, nell'ambito della programmazione del Museo Civico di Castelbuono diretto dalla Dott.ssa Francesca Cicero. L'autrice ed interprete Sofia Muscato, infatti, da alcuni anni porta avanti un personale progetto di divulgazione culturale che prevede la traduzione in versi siciliani comici di alcuni tra i dialoghi del famoso filosofo greco Platone. In questa occasione si parlerà d'amore, attraverso il “Fedro”, che racchiude al suo interno il celeberrimo mito del carro alato.

Pubblicato in Castelbuono