La direzione e la redazione di Esperonews ed Espero esprimono la loro solidarietà ai colleghi del giornale satirico francese Charlie Hebdo, uccisi per mano terroristica.
Il cieco fanatismo non cancellerà la libertà di stampa e di pensiero.

Pubblicato in Comprensorio