È durato più di due ore l'incontro tra il Comitato Madonie e Nebrodi per l'ospedale Giglio di Cefalù e i funzionari della commissione tecnica del ministero della Salute, svoltosi presso la sede dell'Eur del dicastero romano. I componenti del comitato hanno presentato un documento, condiviso con i vertici del nosocomio cefaludese, col quale si richiede una deroga per la chiusura del centro nascite del Giglio.

Pubblicato in Cefalù

Un centinaio di persone e i sindaci del comprensorio di Cefalù hanno partecipato stamattina a un sit-in di protesta davanti a palazzo d'Orleans, sede della Presidenza della Regione, per protestare contro la chiusura del punto nascite dell'ospedale San Raffaele Giglio della cittadina normanna.

Pubblicato in Cefalù

“Chi chiude il centro nascite dice no alla Vita” con questo slogan scritto su uno striscione sorretto da alcuni bambini si è aperto il corteo di protesta per dire no all’ordinanza di chiusura del punto nascita dell’ospedale San Raffaele di Cefalù. Domenica mattina 8 marzo, festa delle donne, gli abitanti dell’intero comprensorio che fa capo all’ospedale Giglio hanno dato vita ad una grande manifestazione di protesta nel centro storico cefaludese.

Pubblicato in Cefalù

Scatterà domani sabato 7 marzo alle ore 20, vigilia della festa delle donne, la protesta dei cefaludesi contro la chiusura del centro nascite dell'ospedale Giglio di Cefalù. Per una settimana, dalle ore 20 alle 21, abbasseranno le serrande e chiuderanno le persiane di casa per lasciare la città al buio e far sapere a tutti che il loro centro nascite non lo vogliono toccato.

Pubblicato in Cefalù