Sanità, Csa-Cisal Sicilia: “Bonus Covid anche per gli operatori Seus 118”

Domenica, 25 Ottobre 2020 15:24 Scritto da  Pubblicato in Sicilia
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Il personale Seus 118 è da mesi in prima linea per combattere la pandemia e curare i siciliani, ma al momento è stato escluso da qualunque gratificazione:

chiediamo alla Regione Siciliana che sia dato anche a loro il Bonus Covid, di cui al momento non c’è alcuna traccia per mancanza di fondi”. Lo dice Giuseppe Badagliacca del Csa-Cisal. “Ora che siamo nel pieno di una seconda ondata – continua Badagliacca – è necessario potenziare il sistema sanitario, assumere nuovo personale e valorizzare chi da mesi fa il proprio dovere senza risparmiarsi e su questo ci aspettiamo risposte chiare dalla politica regionale”.
La S.E.U.S. Scpa (Sicilia Emergenza Urgenza Sanitaria) è la società consortile per azioni a capitale interamente pubblico, in house providing, costituita il 22 dicembre 2009 tra la Regione siciliana, socio pubblico di maggioranza, e le Aziende del Servizio sanitario regionale. La Società non persegue finalità di lucro e svolge la propria attività esclusivamente in favore della Regione siciliana e delle Aziende del Servizio sanitario regionale quale strumento operativo attraverso il quale i soci organizzano e gestiscono il Servizio di trasporto per l’emergenza-urgenza 118 per l’intero territorio regionale, nonchè tutti i servizi inerenti l’emergenza-urgenza.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.