Buonfornello, al casello autostradale arrestati due extracomunitari: avevano 63 ovuli di eroina nell’addome

Venerdì, 25 Settembre 2020 11:22 Scritto da  Pubblicato in Comprensorio
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano del Gruppo di Palermo, in collaborazione con le unità cinofile della Compagnia di Punta Raisi,

hanno sequestrato presso il casello autostradale di Buonfornello, tra Termini Imerese e Campofelice di Roccella, 700 grammi di eroina contenuta in 63 ovuli trasportati da due soggetti extracomunitari provenienti da Napoli.
Si tratta di un 22 enne ed un 35 enne di origini nigeriane che, diretti a Palermo in autobus, durante un controllo delle Fiamme Gialle sul mezzo pubblico hanno mostrato segni di nervosismo alla vista del cane antidroga. I Finanzieri hanno quindi eseguito accertamenti più approfonditi e, riscontrando incoerenze e vaghezza nelle risposte date, hanno deciso di sottoporre i soggetti ad una visita radiologica all’Ospedale Ingrassia di Palermo.
Dalla Tac è emersa la presenza di complessivi 63 ovuli nell’addome dei due soggetti che, dai primi test effettuati, sono risultati contenere un totale di 700 grammi di eroina della tipologia “Brown Sugar”.
Si è proceduto, quindi, al sequestro del carico di sostanza stupefacente e all’arresto e alla traduzione in carcere dei due corrieri nigeriani.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.