Atterrato all'aeroporto Falcone Borsellino aereo con 40 tonnellate di dispositivi sanitari. Le forniture provenienti dalla Cina

Domenica, 05 Aprile 2020 11:19 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un  aereo con un carico di 40 tonnellate di dispositivi sanitari è atterrato stamattina all'alba all'aeroporto Falcone Borsellino.di Palermo. Le forniture provenienti dalla Cina, fanno parte di uno stock acquistato dalla Regione Siciliana in chiave di contrasto alla pandemia di covid sull'isola.

Nell' operazione avrebbe avuto un ruolo importante la mediazione espletata del centro medico di Pittsburgh: mascherine, guanti,camici, ora saranno subito distribuiti alla Protezione Civile per equipaggiare il personale sanitario. Ad attendere il “prezioso” carico all'aeroporto c'era il Presidente della Regione, Musumeci. “E' una giornata importante per noi siciliani.- dichiara  L'aereo è arrivato dalla Cina e ha portato 40 tonnellate di materiale per difenderci dal coronavirus.”
Tra la merce arrivata  anche mascherine, copricapo, copriscarpe, guanti, che saranno forniti al personale impegnato negli ospedali.
“E' stata un'operazione difficile, nata dopo due settimane di trattative e di contatti- continua Musumeci- Dovevamo comprare questo materiale appena abbiamo compreso che da Roma avevano difficoltà a far fronte a tutte le richieste che arrivavano anche dalle altre regioni italiane. E' soltanto il primo carico, nei prossimi giorni arriverà altra merce. Quello che è arrivato sarà distribuito sin da subito.”
Un'operazione che poteva rischiare di saltare, come ammette lo stesso Presidente,  perché il timore  forte e concreto che qualche altro paese o qualche altra regione potesse sottrarre il carico, visto la tanta penuria e la tanta spregiudicata concorrenza.
D'altronde qualcosa di analogo era già successo  nei giorni scorsi ad un carico con materiale sanitario diretto in Francia proprio dalla Cina, acquistato all'ultimo momento dagli Stati Uniti offrendo un prezzo più alto.
Francesco Fustaneo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.