Nascondeva la droga all’interno di confezioni di cibo per cani. Sequestrato un chilo di hashish

Domenica, 29 Dicembre 2019 03:12 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Polizia di Stato, al termine di un blitz da manuale condotto a tarda sera ha tratto in arresto un 26enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e recuperato un chilogrammo di hashish.

E’ stata una indagine fulminea quella condotta congiuntamente dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e dai colleghi del Commissariato di P.S. “S.Lorenzo”.
Indizi e verifiche riscontrati in modo puntuale hanno portato gli agenti nel cuore dello Zen, il popoloso quartiere palermitano, all’incrocio tra le vie Primo Carnera e Agesia di Siracusa. E’ così’ scattata la perquisizione all’interno di un box ove era plausibile fosse stata celata una grossa quantità di stupefacente.
Nel magazzino gli agenti hanno trovato un pitbull, forse posto a guardia dello stupefacente che è stato individuato dopo una capillare perquisizione.
All’interno di un contenitore di cibo per cani sono stati trovati due sacchetti di plastica con all’interno 20 panetti, del peso di 50 grammi, cadauno. Complessivamente, è stato quindi sequestrato un chilogrammo di hashish, così come certificato dalle analisi effettuate presso il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica.
Gli agenti hanno rintracciato il giovane che aveva in uso il box, Fina Giuseppe, pregiudicato anche per reati inerenti gli stupefacenti, che ha subito ammesso di avere lo stupefacente nella sua disponibilità.
Fina che all’atto dell’operazione di polizia ed in ragione di precedenti episodi delittuosi, era gravato dalla misura della sorveglianza speciale, è stato tratto in arresto. Indagini sono in corso per stabilire fornitori e destinatari dello stupefacente.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.