Madonie, forestali in piazza a Palermo: “Basta prese in giro”

Lunedì, 11 Febbraio 2019 22:44 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si sono riuniti stamani in protesta i forestali siciliani a Palermo davanti l'Assemblea Regionale e successivamente davanti la Presidenza della Regione.

I lavoratori del Sifus Confali e gli addetti antincendio del FAS hanno manifestato tutto il loro disappunto per quanto riguarda il settore forestale. Una mancanza di serietà da parte del governo regionale dopo i tanti proclami di Musumeci e degli assessori Bandiera e Cordaro in merito alle giornate in più che i lavoratori dovevano effettuare.
“Parole al vento - afferma Antonio David operaio forestale è responsabile di Forestalinews, presente in piazza assieme ai suoli colleghi. Siamo qui per protestare e fare capire a chi di competenza che i lavoratori non hanno dimenticato le promesse politiche. Il rispetto deve essere portato oltre che ai lavoratori, anche alle nostre famiglie che credevano in un cambiamento. Questo ad oggi non si è visto, quindi è arrivato il momento di sedersi attorno ad un tavolo e programmare seriamente il futuro del settore”.
I lavoratori sono anche preoccupati del taglio della Finanziaria di circa 80 mln tra Esa,Consorzi e Forestali, quindi un problema generico che potrebbe portare a conseguenze nei singoli settori. I lavoratori saranno presenti giornalmente in presidio in piazza e si stanno organizzando per dare una minima presenza per tutta la durata della discussione con finanziaria. Nel frattempo attendono di interloquire con la politica e fare sentire la loro voce anche all’interno del palazzo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.