Rimproverato dal portiere di uno stabile perché aveva gettato dei volantini per terra lo massacra di botte. Arrestato

Mercoledì, 28 Novembre 2018 12:17 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lo ha rimproverato perché aveva gettato dei volantini per terra. Per questo motivo un giovane ha massacrato di botte il portiere di uno stabile di via Isidoro La Lumia.

Il 25enne palermitano A.G., volto noto alle forze dell’ordine, non ha accettato di buon grado il richiamo del portiere dello stabile e, per tutta risposta, ha colpito con calci e pugni il malcapitato, il quale si è ritrovato, in pochi secondi, tramortito per terra in una pozza di sangue, per le ferite riportate al capo.
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile, allertati dai passanti sono intervenuti immediatamente, traendo in arresto A.G. con l’accusa di lesioni aggravate nei confronti del portiere, un 41enne palermitano che si trova attualmente ricoverato in osservazione presso l’ospedale Civico. L’arrestato è stato condotto in Tribunale per l’udienza di convalida, a seguito della quale è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.