Lavoro. L'amministrazione di Termini Imerese approva il bando per la selezione delle persone da impiegare nei Cantieri di servizio

Venerdì, 11 Maggio 2018 02:46 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'amministrazione comunale con delibera numero 112 del 10/05/2018 ha approvato il Bando pubblico per la selezione dei soggetti da impiegare nei Cantieri di Servizio che saranno istituiti dopo il finanziamento dall'assessorato regionale del Lavoro, famiglia e politiche sociali.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate direttamente al comune, entro 30 giorni dalla pubblicazione del Bando, utilizzando il modulo scaricabile dal sito internet e disponibile anche presso le portinerie. Come previsto dall'assessorato regionale, gli aventi diritto sono i disoccupati o inoccupati di età compresa fra i 18 e 66 anni e 7 mesi non compiuti, residenti nel Comune da almeno 6 mesi, in possesso dei requisiti relativi al patrimonio mobiliare e immobiliare previsti nel bando.   
La  giunta municipale ha altresì disposto che  la graduatoria degli aventi diritto sia elaborata da una apposita commissione, composta da funzionari e impiegati comunali individuati sulla base delle specifiche competenze nei settori di riferimento, che dovranno tener conto dell'età e delle condizioni di coloro che faranno richiesta. 
Come previsto dall'assessorato regionale, i contratti  di lavoro avranno la durata di tre mesi per un massimo di ottanta ore mensili, e riguarderanno principalmente servizi di pulizia, piccola manutenzione e sorveglianza. 
Il compenso per l’attività prestata da ciascun soggetto utilmente posizionato in graduatoria sarà determinato tenendo conto di eventuali redditi percepiti, del carico familiare e della presenza di persone disabili all'interno del nucleo familiare.
Insieme ai Cantieri di Lavoro, il cui relativo Bando è stato pubblicato dal Centro per l'Impiego di Termini Imerese pochi giorni fa, questa misura completa il quadro degli interventi regionali aventi lo scopo di mitigare le condizioni di povertà ed emarginazione sociale scaturenti dalla carenza di opportunità occupazionali.
"Considerate le condizioni economiche del nostro Ente, ha dichiarato il vice sindaco Licia Fullone, i finanziamenti regionali disposti per i cantieri di Lavoro e di Servizi sono al momento la migliore chance che abbiamo per restituire il decoro urbano, attraverso interventi di costruzione, sistemazione e manutenzione di modeste opere di pubblica utilità e garantendo la pulizia e la sorveglianza delle aree e degli edifici pubblici. In tal senso stiamo elaborando i progetti per i quali richiedere i finanziamenti tenendo conto delle reali esigenze della nostra città e confidiamo nell'impegno che i soggetti selezionati metteranno nell'espletamento del loro lavoro".
Per l’assessore alle Politiche sociali, Rosa Lo Bianco: "Si tratta di un'opportunità per i numerosi disoccupati della nostra città che donerà un sospiro di sollievo, dignità e sostegno a molti di loro".
“Pur essendo consapevole che si tratta di azioni non risolutive del grave problema occupazionale che attanaglia da troppi anni la nostra città, ha dichiarato il Sindaco Francesco Giunta  ritengo che l'amministrazione comunale abbia il dovere di offrire ai suoi concittadini anche queste opportunità che testimoniano lo sforzo che il Governo regionale sta facendo per andare incontro alle esigenze delle famiglie in difficoltà".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.