Bruciano il Portogallo e la Spagna. Le fiamme alimentate da Ophelia

Martedì, 17 Ottobre 2017 08:55 Scritto da  Pubblicato in Esteri
Vota questo articolo
(0 Voti)
Vasti incendi da ieri stanno devastando il Portogallo e la Spagna.
I forti venti causati dall'uragano Ophelia, che in queste ore sta passando lungo le coste dei due paesi, fino a risalire verso le isole britanniche, hanno alimentato le fiamme, provocando vasti incendi e disastri, spingendo il fumo e la cenere su, fino all'Irlanda. Finora sono stati accertati almeno 39 morti, tra cui un neonato, ed una decina di dispersi. La polizia è a caccia dei piromani che hanno appiccato i fuochi approfittando dei fortissimi venti, delle alte temperature, con il termometro che è arrivato fin sopra i 30 gradi, e della prolungata siccità. L'Italia ha inviato due aerei Canadair in aiuto alle squadre antincendio locali.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.