Senz'acqua da quasi due mesi a Termini

Lunedì, 07 Agosto 2017 08:59 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(2 Voti)
Disagi per numerose famiglie che abitano a Termini Imerese, in contrada Figurella.
Da giugno l'Amap, la municipalizzata di Palermo che gestisce il servizio idrico anche per gli ex utenti dell'acqua di Scillato, ha interrotto la fornitura idrica a numerose villette di contrada Figurella. L'Amap ha dapprima ridotto la portata della fornitura, per garantire un maggiore afflusso di acqua al capoluogo e così fronteggiare la crisi idrica, e poi ha chiuso del tutto i rubinetti, sostenendo che a monte del sistema idrico termitano c'è un guasto da riparare. Ma sono trascorsi quasi due mesi dall'interruzione della fornitura ed il guasto non è stato ancora riparato, nonostante le numerose telefonate di sollecito da parte degli utenti "inferociti" per i rubinetti a secco, costretti così a ricorrere alle autobotti private. Di fronte a questa inerzia, i cittadini hanno allora deciso di rivolgersi alla Federconsumatori, perché possa intervenire con un esposto alle autorità competenti, affinché il guasto venga subito riparato ed il "prezioso liquido" possa tornare a scorrere dai rubinetti dei residenti di contrada Figurella a Termini.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.