Tenta di adescare giovani e giovanissimi attraverso un falso profilo social, spacciandosi a sua volta per minore

Mercoledì, 17 Maggio 2017 14:55 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quarantottenne arrestato dalla Polizia

Un palermitano disoccupato, P.A.C. 48 anni, è stato arrestato perché deteneva su computer, notebook, hard disk esterni e pen drive migliaia di files foto e video pedopornografici.

L’uomo che vive a Palermo è stato individuato dopo un’indagine condotta dai poliziotti della Sezione di P.G. della Procura della Repubblica di Termini Imerese e del Compartimento di Polizia postale e delle comunicazioni di Palermo.

L’indagato utilizzando diversi profili sui social, fingendosi anche lui un minore, tentava di adescare ragazzini.

Il Giudice delle Indagini Preliminari, in considerazione del materiale sequestrato e della possibilità di reiterazione del reato, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.