Il bar del tribunale di Torino gestito dalla Camorra

Martedì, 11 Aprile 2017 12:07 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sembra una barzelletta, ma purtroppo non lo è.
Il bar che si trova dentro il tribunale di Torino, un luogo che per antonomasia ed istituzionalmente dovrebbe essere deputato al rispetto rigoroso della legalità, è in mano alla Camorra. Uno dei soci dell'azienda, che dal 2015 gestisce il locale, è affiliato al clan Nuvoletta e condannato per associazione mafiosa. Il bar è di proprietà del comune e la ditta per ottenere la gestione avrebbe pure corrotto un funzionario dell'ente locale.
E' la seconda volta che il bar del tribunale di Torino "ha dei guai" con la giustizia. In passato, negli anni Ottanta, sotto la vecchia procura c’era il bar "Monique", il cui titolare era in affari con la ’Ndrangheta, coinvolta nell’uccisione del procuratore Bruno Caccia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.