Erbacce alla scuola elementare di Piazza Croce. Botta e risposta Di Maggio-Taravella

Martedì, 28 Marzo 2017 08:33 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(2 Voti)
La polemica dopo la pubblicazione di alcune foto della scuola pubblicate da Giuseppe Di Maggio sul proprio profilo facebook
Ieri pomeriggio il deputato regionale Giuseppe Di Maggio ha rilanciato su facebook alcune foto della scuola elementare di Piazza Croce a Campofelice di Roccella in cui si vedono le erbacce all'interno dell'atrio accompagnate dal commento: "ECCO LE FOTO CHE UNA MAMMA mi ha inviato. La nostra Scuola Elementare di Piazza Croce è una giungla animata da topi. Speriamo che dopo questa mia segnalazione l'amministrazione provveda a rendere civile un luogo vissuto dai nostri bambini!!! Dispiace solo dover constatare che si muovono (quando lo fanno..) solo dopo la pubblicazione delle foto su Facebook".
Nella serata di ieri la risposta dell'assessore alla Pubblica Istruzione e alla cultura Michela Taravella che sempre su facebook pubblica una lettera protocollata nella giornata di ieri che chiede interventi urgenti di pulizia delle sterpaglie nelle aree esterne delle due scuole elementari e della scuola dell'infanzia. Nel pubblicare la richiesta Taravella tiene a precisare che da giorni aveva "provveduto a segnalarla tempestivamente all'Ufficio Manutenzioni" del comune ma che nulla era stato fatto. "Posso garantire,quindi, che il nostro intervento, che è precedente a qualsiasi post diffuso in queste ore - scrive Taravella -, verrà fatto in brevissimo tempo. Mi rincresce dover leggere che "la nostra Scuola di Piazza Croce è una giungla animata da topi", in quanto tali gravi affermazioni non fanno altro che seminare il panico tra i genitori, in modo del tutto infondato. Da un uomo delle Istituzioni, che ricopre attualmente prestigiosi incarichi di governo e da un genitore della nostra città ci si aspetta sempre la massima collaborazione per il miglioramento e la crescita della comunità tutta e non certamente affermazioni gravemente pretestuose, prive di adeguati riscontri e tali da procurare "allarme" immotivato tra i cittadini".
A Campofelice la piazza di facebook continua ad essere la piazza preferita per il confronto tra le varie forze politiche del comune a suon di foto, botta e risposta fra i rappresentanti delle varie posizioni (e opposizioni) politiche.

In allegato la richiesta dell'assessore alla Pubblica Istruzione e alla cultura Michela Taravella

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.