Meno vaccinazioni significa più malattie. In aumento i casi di morbillo in Italia

Giovedì, 16 Marzo 2017 19:32 Scritto da  Pubblicato in Italia
Vota questo articolo
(0 Voti)
230 per cento in più in appena due mesi.
E' questo il tasso di crescita del morbillo, la malattia esantematica tipica dei bambini, che si credeva ormai debellato grazie alle vaccinazioni di massa, ma che torna a destare preoccupazione in Italia, dopo il calo delle vaccinazioni. Dal mese di gennaio è stato registrato infatti un aumento dei casi, che sono più che triplicati: erano 844 in tutto il 2016, sono più di 700 in questi primi mesi del 2017, con un incremento del 230%, quindi. I dati allarmanti sono stati diffusi dal ministero della salute, che ricollega tale incremento al calo di vaccinazioni dovuto a scellerate campagne contrarie.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.