Maxi telescopio sarà realizzato sulle Madonie

Martedì, 21 Febbraio 2017 08:48 Scritto da  Pubblicato in Madonie
Vota questo articolo
(0 Voti)
Guardare le stelle ed anche oltre dalla Sicilia.
Fra un po' si potrà, perché sulle Madonie, per la precisione su monte Mufara, presto sarà realizzato un telescopio gigante, unico al mondo. Si chiamerà “Fly eye”, come ha rivelato Live Sicilia, e servirà, tra l'altro, anche a scoprire i pianeti extrasolari, cioè quelli lontanissimi, posti al di fuori della nostra galassia. Il progetto è stato voluto dai sindaci dei comuni madoniti, capeggiati dal primo cittadino di Gangi, Giuseppe Ferrarello, e coinvolgerà anche la Regione Siciliana che contribuirà con un milione di euro. Sarà un telescopio innovativo a livello mondiale, un telescopio riflettore con specchio primario di un metro a grande campo, robotico e fruibile in remoto, perché anche da casa si potranno vedere stelle e pianeti collegandosi via Internet. Giovanni Valsecchi, dell'Istituto nazionale di astrofisica: “non ci sono attualmente nel continente europeo, e non ci saranno nel prevedibile futuro, telescopi con caratteristiche paragonabili a quelle del telescopio che si installerà sul monte Mufara, caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto alla scoperta e all'inseguimento di asteroidi vicini alla Terra”. Quindi una cosa davvero importante ed innovativa. Ci auguriamo tutti che si faccia davvero ed in tempi rapidi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.