No alla piattaforma rifiuti Ecox a Termini. Lo hanno deciso all'unanimità i consiglieri comunali

Martedì, 21 Febbraio 2017 08:25 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il consiglio comunale di Termini Imerese ha respinto per l'ennesima volta la realizzazione nel suo territorio della piattaforma rifiuti voluta dalla società Ecox.

La decisione, presa all'unanimità dai consiglieri comunali riunitisi ieri sera, dimostra ancora una volta la ferma volontà della cittadinanza di respingere ogni tentativo di realizzare nella zona industriale un centro per la raccolta dei rifiuti. Ieri sera i rappresentanti della città hanno votato un documento proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna l'amministrazione, oggi rappresentata dal commissario straordinario Girolamo Di Fazio, ad intraprendere ogni iniziativa, compresa un'azione giudiziaria, per bloccare l'esecutività del decreto con il quale la Regione Siciliana ha autorizzato la società Ecox a realizzare una piattaforma integrata per la raccolta e la selezione di rifiuti provenienti da scarti, in modo da produrre compost. E' un passo importante, che sottolinea la volontà da sempre espressa dalla comunità termitana di respingere ogni tentativo di trasformare il suo territorio in pattumiera della Sicilia. La faccenda non è affatto chiusa però, perché adesso toccherà ad amministratori comunali, associazioni e movimenti ambientalisti, semplici cittadini agire e vigilare affinché ciò non accada, evitando che qualcuno - come già si era paventato prima della seduta di ieri in consiglio comunale - tranquillizzi tutti, puntando ad ottenere dalla regione una semplice "sospensione politica" del provvedimento autorizzativo, calmando così le acque fino alle imminenti elezioni comunali a beneficio di questo o quello candidato sindaco, per rastrellare voti e ripartire poi alla grande con la realizzazione dell'impianto ad urne già chiuse. Soddisfazione è stata espressa da Agostino Moscato, vice presidente del circolo Legambiente di Termini, e da Carmelo Sardegna, coordinatore regionale dei Verdi, che annunciano iniziative popolari per rafforzare il voto di ieri in aula.

2 commenti

  • Link al commento giuseppe Venerdì, 24 Febbraio 2017 14:43 inviato da giuseppe

    il popolo termitano deve restare unito nella difesa della propria salute

  • Link al commento Angelo Giuffrè Martedì, 21 Febbraio 2017 19:33 inviato da Angelo Giuffrè

    Se non sbaglio la mozione è stata presentata dal Movimento 5 stelle. Non mi risulta che, finora, siano state promosse iniziative "popolari" da altre organizzazioni. Dare a Cesare quel che è di Cesare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.