Rubava gli arredi delle tombe nel cimiteri. Arrestato dai Carabinieri

Domenica, 17 Aprile 2016 17:35 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri hanno arrestato un trentottenne per il reato di vilipendio di tombe e furto aggravato.

L’uomo L.M.Q.A, è stato sorpreso all’interno del cimitero di Monreale mentre era intento a staccare un portafotografie da una lapide. Immediatamente bloccato e perquisito dai militari l’uomo è stato trovato in possesso di altri due portafotografie in argento, trafugati poco prima e di due coltelli a serramanico. Ed ancora, nascosti in un cespuglio prossimo all’ingresso del cimitero i Carabinieri hanno rinvenuto ulteriori venti portafotografie in argento, rame e ceramica, asportati dal reo. Tra le foto oggetto di vilipendio vi era anche quella di un Carabiniere in Grande Uniforme del secolo scorso. L’Autorità Giudiziaria ha disposto il regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. In quella sede il Giudice ha convalidato l’arresto e rimesso in libertà il 38 enne in attesa del processo. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.