Sub annega durante una battuta di pesca davanti al porto di Presidiana

Mercoledì, 24 Febbraio 2016 09:50 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(1 Vota)
Un sub è annegato nello specchio di acqua antistante il porto di Presidiana, durante una battuta di pesca notturna. Si tratta di un uomo di circa 60 anni che è deceduto per cause ancora da chiarire alle prime luci dell'alba di oggi.
Il cadavere non presenterebbe segni di ferite, per cui si pensa ad un annegamento per malore.
Il sub si trovava in acqua per una battuta di pesca notturna con un compagno, quando quest'ultimo improvvisamente ha perso il contatto con il primo, che è stato trovato successivamente annegato.
Le indagini sulla dinamica del sinistro sono condotte dalla procura di Termini Imerese e dagli uomini della guardia costiera di Cefalù.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.