Stabili le condizioni di salute dell'anziano aggredito sabato alla stazione di Termini

Giovedì, 19 Marzo 2015 15:44 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)
Rimangono stabili le condizioni di salute dell'anziano che sabato scorso è stato aggredito alla stazione ferroviaria nella parte bassa della città. L'uomo è ancora ricoverato all'ospedale "Cimino", dove è stato trasportato privo di sensi grazie all'intervento dei carabinieri della stazione di Termini Imerese.
Sono stati questi ultimi, infatti, a trarre in salvo la vittima, Agostino Sansone, questo il nome, provvedendo a tamponare il sangue, che usciva copioso dalla ferita alla testa, e a chiamare i soccorsi. Secondo un'attenta ricostruzione dei fatti i militari sarebbero intervenuti avendo visto un uomo aggredire con una gomitata allo sterno il Sansone (e non con un martello come era sembrato in un primo momento), che si è subito accasciato a terra, sbattendo violentemente contro il pavimento la testa e perdendo i sensi. I militari hanno immediatamente soccorso la vittima, che è stata trasportata al pronto soccorso, e fermato l'aggressore, un napoletano, che è stato invece accompagnato in caserma per gli accertamenti di rito e denunciato a piede libero.     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.