Operazione Trinacria. Fermato un giovane di Cefalù

Sabato, 05 Aprile 2014 13:29 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
Un venticinquenne nato a Genova e residente da tempo a Cefalù è stato fermato dagli agenti della Polizia di Cefalù perchè in possesso di canapa indiana e di altra sostanza, probabilmente cocaina. Nel corso della perquisizione cui è stato sottoposto il giovane, sono state trovate e sequestrate alcune piantine di canapa. Il giovane è stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale per la reazione che ha avuto contro gli agenti.
Il fermo nell'ambito della nuova operazione straordinaria di controllo del territorio disposta dal Questore di Palermo Maiolino nel territorio cefaludese.
I controlli fanno parte della cosiddetta operazione “Trinacria” predisposta alcuni mesi fa per il controllo del territorio sul nostro comprensorio e vede la collaborazione delle diverse forze di polizia.
L’area interessata dai controlli da parte di Polizia e Guardia di Finanza nel pomeriggio di ieri ha interessato il centro urbano di Cefalù, Castelbuono, Pollina e San Mauro Castelverde.
Un centinaio le persone controllate e più di sessanta i veicoli sottoposti a verifiche amministrative; su quest’ultimo fronte in particolare sono state riscontrate una serie di violazioni che vanno dalla illeggibilità delle targhe al mancato uso delle luci (soprattutto in quei tratti autostradali teatro di recente di drammatici incidenti), dalle mancate revisioni alle assenze di copertura assicurativa (infrazione quest’ultima che ha determinato il sequestro dei mezzi).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.