Anche i Cinque Stelle presentano il loro candidato

Martedì, 25 Marzo 2014 09:11 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è chiuso il cerchio delle candidatura per la carica di primo cittadino di Termini Imerese con l'ufficializzazione domenica del candidato del Movimento Cinque Stelle.
Si tratta di Luigi Sunseri, 28enne termitano laureato in economia ed un master in business internazionale in Lituania.
Il candidato del M5S è stato presentato presso la chiesa di Sant’Andrea tra gli altri dal “portavoce” alla Camera Chiara Di Benedetto, i portavoce all’ARS Giorgio Ciaccio e Giampiero Trizzino e il consigliere comunale di Casteldaccia Davide Aiello.

Il programma pentastellato di Sunseri rispecchia le linee guida del movimento nazionale: amministrazione pubblica trasparente ed efficiente, lotta agli sprechi, sviluppo urbanistico partecipato ed energie rinnovabili. Per Termini poi il movimento punta sulla riconversione turistica della città esprimendo una posizione fortemente contraria alla reindustrializzazione.
Il movimento ha avanzato la richiesta a tutti i cittadini di inviare il porprio curriculum a MuoVitermini per la scelta degli assessori in casi di vittoria, che verranno scelti secondo il criterio della meritocrazia.
L'amministrazione guidata da Sunseri si avvarrebbe di referendum consultivi con cui definire, insieme ai cittadini, le linee guida per la gestione della città.
Il 25 maggio prossimo saranno dunque in cinque a candidarsi a sindaco della cittadina imerese. A sfidarsi il sindaco uscente Salvatore Burrafato, l'attuale presidente del consiglio comunale Salvo Vitale, Agostino Moscato, Graziella Vallelunga e Luigi Sunseri.
I team sono scesi in pista e scaldano i motori per una lunga corsa che porterà alla scelta della squadra che guiderà per i prossimi cinque anni la città di Termini Imerese. In gioco il destino della città attanagliata da grossi problemi a livello sociale e occupazionale e che chiede di rialzarsi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.