Acqua geraci risponde alla replica del sindaco Bartolo Vienna

Venerdì, 11 Ottobre 2013 17:34 Scritto da  Pubblicato in Geraci Siculo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Continua il botta e risposta tra l'Acqua Geraci e il sindaco di Geraci Siculo Bartolo Vienna. COn una nota stampa la società contesta contesta la replica del Sindaco Bartolo Vienna alla lettera aperta con cui Acqua Geraci chiedeva alle Procure della Repubblica di Palermo e Termini Imerese s"e considerano lecita o illecita la condotta delle Pubbliche Amministrazioni che da un lato non definiscono il procedimento per l’ampliamento della sua concessione mineraria, dall’altro inducono il rappresentante di altre società a preannunciare alla stampa l’accoglimento delle loro istanze di ricercare acque minerali nei terreni confinanti alle aree oggetto di tale concessione e del prodromico permesso di ricerca".

“Contrariamente a quanto afferma il Sindaco Vienna – dice l’amministratore unico dell’Azienda Giuseppe Spallina – la materia delle acque minerali è estranea alla disciplina delle acque pubbliche e rientra in quella delle miniere. Pertanto esula dalle competenze del Genio Civile e dei Comuni e soggiace a quella dell’Assessore Regionale all’Energia. Inoltre in uno Stato di Diritto fondato sulla solidarietà, i Comuni rispettano i contratti stipulati con i privati specialmente dopo le sentenze che dichiarano il loro inadempimento, non intimano alle imprese con atti illegittimi il rilascio gratuito dei loro stabilimenti per farne cessare l’attività, risarciscono i danni cagionati ai terzi e si rivalgono sugli amministratori responsabili, citandoli prontamente in giudizio. Infine - conclude Spallina - il Sindaco non può negare che la sorgente Calabrò fornisce al Comune di Geraci diciotto litri al secondo di acqua a fronte di un fabbisogno stabilito nel Piano Regionale degli Acquedotti di 6,9 (sei virgola nove) litri al secondo e che l’Ente si prodiga per impedire ingiustamente l’accoglimento della concessione dell’Acqua Geraci”.


Attendiamo se nelle prossime ore la polemica tra l'amministrazione comunale e la società Acqua Geraci avrà seguito.


Leggi anche: 
L'Acqua Geraci si rivolge alle Procure di Palermo e Termini Imerese per chiedere conto del comportamento del comune di Geraci

Lettera Acqua Geraci. La risposta del sindaco Bartolo Vienna

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.