Mercoledì, 28 Agosto 2013 18:00

ESPERO IN EDICOLA. La memoria incupita

Nel giorno del ricordo della strage di Via D’Amelio, Campofelice si ritrova nei luoghi che tradizionalmente, evocano momenti di riflessione o approfondimento: il Sagrato della Chiesa Madre, il Belvedere dei Tramonti - Cento Passi della Legalità o la Villetta Comunale Peppino Impastato.
Da sette anni ormai, dal lontano 19 luglio 2006, questi luoghi diventano il centro delle attività evocative per non dimenticare cosa è stata la Sicilia delle stragi e per ricordare le vittime di mafia, tutte le vittime di mafia.

Pubblicato in Campofelice
“Sabato pomeriggio, ore 17.30 circa, un gruppo folto di pubblico lungo la postazione d’arrivo, pronto ad esultare alla vittoria del proprio beniamino, due giovani piloti che sfrecciano in pista a bordo di due Piaggio Vespa appositamente modificate nelle loro caratteristiche tecniche, che gli consentono di lanciarsi oltre i 100 Km/h. Fotocamere pronte ad immortalare ogni singolo istante dell’evento sportivo, da pubblicare poi sui siti maggiormente conosciuti dai giovani.”
Pubblicato in Termini Imerese