I Carabinieri della Compagnia di Bagheria hanno tratto in arresto in flagranza del reato di tentato omicidio un giovane il quale, poco prima, all’interno della casa materna, a seguito di una lite per futili motivi con il fratello maggiore, sferrava contro quest’ultimo diversi fendenti colpendolo in più parti del corpo, ossia alla spalla e alla testa.

Pubblicato in Area metropolitana