Blitz dei poliziotti guidati da Manfredi Borsellino lungo il lungomare Giuseppe Giardina di Cefalù nell'ambito delle nuove direttive in materia di abusivismo commerciale.

La Polizia ha verificato che quasi un terzo degli stabilimenti balneari aveva occupato abusivamente aree che sarebbero dovute essere lasciate alla spiaggia libera, quindi alla pubblica e gratuita fruizione dei bagnanti.

Pubblicato in Cefalù

I migranti che si trovavano nella struttura di accoglienza di Villabate hanno lasciato il centro. Alcuni di loro sono scappati e ieri sono giunti nelle zone limitrofe tra Termini Imerese e Campofelice di Roccella.

Pubblicato in Comprensorio

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato “Oreto-stazione” hanno denunciato in stato di libertà una donna di circa 60 anni, M.R.B., con l’accusa di truffa aggravata.

La donna che millantava poteri magici, dichiarandosi capace di rimuovere maledizioni e malocchi, avvicinava le proprie vittime con lo scopo di ricevere compensi in denaro a fronte delle proprie prestazioni.

Pubblicato in Area metropolitana

Gli Agenti di Polizia del Commissariato “Porta Nuova” hanno arrestato i palermitani Antonio Barone, 20enne, Giovanni Barone, 18enne e il 16enne C.S., ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in concorso.

Pubblicato in Area metropolitana

Gli agenti del Commissariato di Cefalù ha arrestato la 47enne Giulietta Battaglia, l’estetista a domicilio con la passione per i cavalli che nel luglio di due anni fa era stata già arrestata dagli uomini guidati da Manfredi Borsellino nell’ambito dell’operazione ”Moon light”.
Dovrà scontare un residuo di pena pari ad un anno, 11 mesi e 16 giorni.

Pubblicato in Cefalù

Nelle prime ore della mattinata il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha eseguito 10 misure cautelari emesse dal GIP su richiesta della D.D.A. di Palermo, nei confronti di altrettante persone responsabili del reato di importazione sul territorio siciliano e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in questo caso eroina e hashish.

Pubblicato in Area metropolitana

Agenti della Polizia di Stato di Palermo hanno arrestato Michele Garofalo, 47enne palermitano, ritenuto responsabile del reato di tentato furto aggravato di cavi di rame in danno di “Trenitalia”.

L’azione, se portata a termine, avrebbe arrecato un danno patrimoniale alla ditta ed inevitabili ricadute sulla circolazione ferroviaria.

Pubblicato in Area metropolitana

Le vittime, una coppia di anziani, lui 82 anni lei 78, hanno visto entrare dell’acqua da sotto la porta d’ingresso e immediatamente dopo qualcuno ha suonato al campanello sollecitando il proprietario ad aprire la porta per un presunta perdita d'acqua. Aperta la porta l’uomo è stato affrontato da 4 malviventi.

Pubblicato in Area metropolitana

La Polizia di Stato ha arrestato Giuseppe Lorenzo Buscemi, 22enne pregiudicato palermitano di via Sant’Euno, responsabile del reato di tentato furto aggravato in concorso con un minorenne che è stato denunciato.

Buscemi e il complice, ieri notte, si erano introdotti nei locali dell’istituto “Francesco Ferrara” in piazza Magione a Palermo, dopo avere scardinato il lucchetto della porta d’ingresso.

Una pattuglia di passaggio nella zona ha notato il lucchetto rotto e la porta in ferro aperta. I poliziotti hanno allora fatto ingresso nei locali sorprendendo i due giovani.

Pubblicato in Area metropolitana

Agenti della Polizia di Stato, appartenenti al Commissariato P.S. “Zisa - Borgonuovo”, ieri mattina, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Francesco Mirabile, 34enne palermitano, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile di aver commesso il reato di rapina ai danni di più esercizi commerciali, uno dei quali preso di mira più volte dal giovane.

Pubblicato in Area metropolitana
Pagina 3 di 4