Lunedì, 24 Febbraio 2014 15:40

1° edizione de “A Carnilivarata”

Il carnevale è alle porte e a Petralia Soprana si lavora alla prima edizione de “A Carnilivarata”. La manifestazione si svolgerà il martedì 4 marzo nella frazione Pianello. L’idea arriva dal Circolo Culturale Pianellese che da qualche anno partecipa alla sfilata di Castellana Sicula con un proprio carro allegorico. La proposta è stata sposata dall’amministrazione comunale che si è resa disponibile a collaborare all’iniziativa che coinvolge altre associazioni del territorio di Petralia Soprana che stanno realizzando i carri. “La scelta di realizzare una sfilata di carnevale a Petralia Soprana – afferma il presidente del circolo Gandolfo Macaluso – nasce dalla voglia di far vivere a grandi e piccini una giornata all’insegna dell’unione e del divertimento sfruttando la fantastica atmosfera che crea il carnevale”.

Pubblicato in Petralia Soprana

“Il grano duro siciliano: storia, salute a paesaggio agrario”, questo il tema del convegno che si terrà domenica, con inizio alle 11.30, al Palazzo Pottino. Interverranno il professore Pietro Columba, ordinario di economia agraria dell’Università di Palermo ed esperto agroalimentare, e il professore Giuseppe Disclafani , responsabile nazionale area gastroenterologia della Società Italiana di Medicina Generale. La manifestazione è organizzata dal Comune in collaborazione l’Accademia Italiana della Cucina e la Provincia di Palermo.

Pubblicato in Petralia Soprana

Finanziato l’ “Info-Point Madonie –Nebrodi”. Un punto di accesso info-telematico pubblico sarà attivato nei comuni di Gangi, Geraci Siculo, Nicosia, Petralia Soprana, Petralia Sottana, San Mauro Castelverde e Sperlinga con l’obiettivo di offrire un servizio alla popolazione e alle imprese che operano in aree rurali. Tutti i comuni citati infatti, hanno un’alta ruralità e sono classificati nel Piano di Sviluppo Rurale come aree “D”.

Pubblicato in Petralia Soprana

I paesi delle Madonie aprono le braccia agli immigrati richiedenti o titolari di protezione internazionale nell’ambito dello SPRAR - Sistema di Protezione Richiedenti Asilo o Rifugiati. Tra i 456 progetti approvati, a seguito di un bando pubblicato dal Ministero dell'Interno per 20 mila posti di accoglienza nel triennio 2014/2016, vi è anche quello presentato dal Comune di Petralia Soprana capofila dei comuni di Blufi, Castellana Sicula, Gangi, Petralia Sottana e Polizzi Generosa. Il progetto approvato prevede l’utilizzo di 90 posti da suddividere tra i 6 comuni in funzione dei locali messi a disposizione dagli Enti. Continua quindi l’esperienza già in atto per i comuni di Petralia Soprana, Blufi e Petralia Sottana che da alcuni mesi ospitano giovani provenienti dal Senegal, Pakistan e della Nigeria.

Pubblicato in Petralia Soprana
Un “Progetto Sociale” sarà attivato con i fondi del 5 per mille dell’Irperf versato dai contribuenti in favore del Comune. Il progetto coinvolgerà 6 soggetti in condizione di svantaggio sociale. Alla selezione possono partecipare tutti i disoccupati di età compresa tra i 18 e i 55 anni per le donne e 18/60 per gli uomini in possesso di precisi requisiti.
Pubblicato in Petralia Soprana

I sindaci di Gangi e Petralia Soprana annunciano ai propri cittadini che nei due comuni madoniti la Mini Imu non si paga. I primi cittadini hanno voluto chiarire le motivazioni per cui gli utenti non sono chiamati a pagare la tassa perchè entrambi i comuni non hanno aumentato le aliquote base.

Pubblicato in Madonie

Ci sono voluti più di trent’anni però, oggi, è stato finalmente inaugurato lo svincolo Irosa, la nuova porta verso le alte Madonie. Pensata nel 1975 è giunta a compimento dopo una lunga permanenza tra le incompiute della Sicilia la grande opera attesa da tutti i comuni delle alte Madonie. Si attendono adesso altri opere che possano completare il progetto complessivo che possa creare un collegamento veloce tra la zona artigianale-industriale di Bivio Madonnuzza con l'autostrada attraverso Blufi e Irosa.

Pubblicato in Madonie

Alla presenza del sindaco Pietro Macaluso e della giunta comunale è stata aperta la settima edizione del Presepe d’InCanto realizzato dall’Alta Quota Produzione di Leonardo Bruno e dedicato a Mara Eli, la cantante di Cefalù scomparsa tragicamente con un incidente stradale nel 2008. L’installazione sita nel Palazzo Pottino è visitabile tutti i giorni dalle 17.00 alle 20.00 fino al 6 gennaio 2014.

Pubblicato in Petralia Soprana

Sabato 21 dicembre ore 17.30 presentazione del libro di Francesco Paolo Campione “Palermo. Memoria di una capitale”. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune, il Consorzio Universitario e la casa editrice Kalòs con l’obiettivo di programmare un ciclo di incontri culturali da tenersi a Petralia Soprana periodicamente. “Ritengo anche questa opportunità – afferma l’assessore alla cultura Rosario Lodico – una occasione da non perdere, a partire dalla presentazione di giorno 21 dicembre, con l’auspicio che la cultura, a Petralia Soprana, possa diventare sempre più di casa stimolando quanti nel nostro territorio si dedicano alla poesia, ai racconti e alla letteratura”.

Pubblicato in Petralia Soprana

Sono stati consegnati per il pieno utilizzo gli appartamenti confiscati alla mafia nel centro commerciale di bivio Madonnuzza a Petralia Soprana. A tre anni dall’assegnazione dei locali alla Regione Siciliana, dopo gli interventi di manutenzione straordinaria operati dal Genio Civile, la struttura è pronta per ospitare gli uffici della Condotta Agraria che è sita in uno stabile in affitto a poca distanza. Dopo anni di iter burocratico il primo bene confiscato alla mafia nella provincia di Palermo è stato finalmente acquisito e utilizzato dalla Regione Sicilia.

Pubblicato in Petralia Soprana
Pagina 11 di 14