Il governo ha dato il via libera al punto di nascita di Petralia Sottana. Per mantenere il servizio l’ospedale “Madonna dell’Alto” dovrà comunque raggiungere i 500 parti o quantomeno i 500 interventi neonatali annui

Pubblicato in Petralia Sottana