Lunedì, 10 Marzo 2014 08:52

Il Pd termitano sceglie la continuità

Il Partito Democratico cittadino, in nome della continuità politico-amministrativa ha deciso di appoggiare la candidatura del sindaco uscente Salvatore Burrafato accanto a una coalizione di stampo riformista-moderato.
"Intendiamo contribuire, con la nostra imprescindibile presenza e con il nostro simbolo, ad irrobustire una classe dirigente che si è sempre distinta per onestà, lealtà ed integrità morale. La nostra forza saranno gli uomini e le donne in campo, i percorsi programmatici già avviati e la nostra idea di Termini Imerese nel nuovo ruolo che essa dovrà giocare a livello sovra-territoriale e nel panorama mediterraneo, vera grande sfida per le generazioni di oggi e di domani".

Pubblicato in Termini Imerese

Al Forum organizzato dalla nostra Rivista hanno preso parte cinque esponenti di partiti e movimenti. Dal presidente del Partito Democratico al coordinatore del locale circolo Big Bang vicino a Matteo Renzi, dal presidente del Forum delle associazioni, all’esponente del movimento 139, al rappresentante di Sel. Si è parlato dell’esperienza di Burrafato, delle prospettive future della città e del nuovo sindaco. Con una certezza: lo svolgimento di elezioni primarie. E Roberto Curreri e Angelo Cascino annunciano fin d’ora la loro candidatura. Se saranno di coalizione ci sarà anche un esponente di Sinistra e Libertà

Pubblicato in Termini Imerese
Pagina 2 di 2