Petrae Oleum La presenza di idrocarburi liquidi in superficie era conosciuta già da tempi lontani, ed apprezzati per le proprietà medicali. Una di queste sorgenti è presente a Blufi in corrispondenza del Santuario della Madonna dell’Olio. Il primo pozzo petrolifero a carattere esplorativo venne realizzato dall’Agip nel 1931 a Gangi e raggiunse una profondità di 1148 metri, ma risultò non produttivo. Ancora oggi l’area madonita è al centro di richieste di concessione di permessi di ricerca 
Pubblicato in Madonie